Storie di Step

Storie che ci raccontiamo per spiegarci perché soffriamo

Mi chiamano psicologo. Questo è un errore. Sono piuttosto realista in un senso più alto, cioè descrivo tutte le profondità dell’animo umano.

Fëdor Dostoevskij
  • Lo spazio intorno al collo

    Lo spazio intorno al collo

    Scritture dal laboratorio La vita è un gioco di partigianeria. Ci sono tante strade che si possono prendere, ma in parte sin dall’inizio e in parte man mano si capisce quali sono le strade che ci appartengono e quindi quali sono le abitudini, gli uomini del passato e del presente in cui ci rivediamo, le […] Read more

  • Senza parole: Gen ’23

    Senza parole: Gen ’23

    Raccontati con tre fotografie Questo è uno degli esercizi più graditi al laboratorio di scrittura. Ai partecipanti viene chiesto di portare con sé tre fotografie che ritengono essere rappresentative di un evento significativo che li riguarda, o di un’emozione, di un sogno o, ancora, di un bisogno. Tre fotografie importanti. Senza parole, senza commenti, in […] Read more

  • Niente mi prende, a niente mi lego

    Niente mi prende, a niente mi lego

    Niente mi prende, a niente mi lego, a niente appartengo. Tutte le sensazioni mi prendono e nessuna resta. Sono più vario di una moltitudine del caso, e sono più diverso dell’universo spontaneo, tutte le epoche mi appartengono un momento, tutte le anime un momento hanno avuto il loro posto in me. Fernando Pessoa, Passaggio delle […] Read more

  • Sono la regina della procrastinazione

    Sono la regina della procrastinazione

    Desenrascanço In portoghese è la condizione esistenziale del procrastinatore che agisce solo quando proprio non può farne a meno. Richiede però una certa genialità: non solo significa risolvere una situazione all’ultimo minuto, ma anche riuscirci in maniera completamente improvvisata. paroleintraducibili.it Scrivo questo post alle 5.30 del mattino, il che non fa di me esattamente una […] Read more

  • Riprenderemo le ricerche all’alba

    Riprenderemo le ricerche all’alba

    Sento la sua voce che chiama il mio nome.Il suono è profondo nell’oscurità.Sento la sua voce e comincio a correre tra gli alberi,tra gli alberi… A Forest – The Cure Hai presente quei film, americani per lo più, in cui un ragazzino si perde nel bosco? Tutta la comunità si allerta e si attiva per […] Read more

  • Fidati di un foglio bianco

    Fidati di un foglio bianco

    La scrittura è una lunga introspezione, è un viaggio verso le caverne più oscure della coscienza, una lenta meditazione. Isabel Allende Una delle resistenze che tipicamente si incontrano in un gruppo di scrittura terapeutica è l’idea che la scrittura debba essere bella, che non si è all’altezza di scrivere qualcosa di degno o che il […] Read more

Categorie

Tag

Archivio